App Immuni: lento aumento del numero di download

2 mesi fa
15 Settembre 2020
di vincenzo carlomagno

App Immuni: in lento ma costante aumento il numero dei download. Nelle scorse settimane era stato lanciato l’allarme sullo scarso utilizzo dell’app Immuni. L’app ha lo scopo di aiutare il tracciamento dei positivi al Covid-19. Una notifica allerta chi è stato in contatto nelle ultime settimane con soggetti poi risultati positivi e che hanno inserito il relativo codice nell’app.

Se fino a un mese fa i download erano ben lontani dai 5 milioni, in queste ultime settimane possiamo constatare un incremento. Complici i fatti della Sardegna, l’aumento dei positivi e la ripresa delle scuole, in tanti sembrerebbero essersi convinti dell’utilità di scaricare Immuni. Può aver contributo anche la campagna televisiva con gli spot che invitano al download, con protagonista Flavio Insinna.

App Immuni: lento aumento dei download

Sono di oggi gli ultimi dati diramati a proposito della diffusione di Immuni. Secondo questi dati, i download dell’applicazione ammontano a 5.900.000. Questo numero equivale al 15% della popolazione italiana maggiore di 14 anni e che possiede uno smartphone. Un numero, però, ancora lontano dal 60% prefissato.

Sempre secondo i dati diffusi oggi, negli ultimi giorni si è assistito a un netto incremento dei download. In particolare, nell’ultimo weekend a scaricare Immuni sono state ben 270.000 persone.

Cosa può aver determinato l’aumento dei download?

Come detto, questo lento ma inesorabile aumento dei download può essere spiegato con l’aumento dei casi di positività al Covid-19 registrato nell’ultimo mese. Questo aumento può aver aumentato nella popolazione la consapevolezza dell’utilità di avere sul proprio smartphone una app di tracciamento.

Può aver contribuito anche la ripresa delle attività scolastiche in presenza. Una delle raccomandazioni date a studenti e insegnanti, infatti, è stata quella di scaricare Immuni, in modo da aiutare il tracciamento in caso di positività in ambito scolastico.

Sempre secondo questi dati, ad oggi le persone positive che hanno mandato un’allerta tramite Immuni sono 221. 3.080  sono state le persone avvisate tramite notifica per essere entrate in contatto con questi soggetti positivi. Di queste persone, ben 1.200 risalgono alla prima decade di settembre.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.