Coronavirus: nuovo aumento dei positivi in Italia. Oggi sono 1411 in più

2 mesi fa
27 Agosto 2020
di vincenzo carlomagno

Nuovo aumento del numero dei positivi al Coronavirus in Italia. Continua a salire inesorabilmente nella nostra nazione il numero dei positivi al Covid 19. E’ stato appena diramato il bollettino quotidiano della Protezione Civile, nell’apposita area del sito del Ministero della Salute.

I soggetti positivi accertati oggi sono 1411, contro i 1367 della giornata di ieri. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 94.024, un numero che aumenta di giorno in giorno. Migliorano invece i dati dei decessi e dei ricoveri in terapia intensiva.

I decessi registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 5, in calo rispetto ai 13 di ieri. Diminuiscono anche i ricoverati nelle terapie intensive. Ad oggi sono 67, due in meno rispetto a ieri.

Aumenta invece il numero delle persone ricoverate in ospedale. Nelle ultime 24 ore sono stati necessari 76 ricoveri in più rispetto a ieri. Il totale dei soggetti ricoverati in Italia ammonta così a 1131.

Nuovo aumento del numero dei positivi al Coronavirus

I 1411 nuovi positivi al Coronavirus accertati oggi rappresentano il numero più alto di contagi avuto in Italia dal 12 maggio. Questi dati confermano l’aumento vertiginoso dei contagi che si sta registrando da una settimana a questa parte. Negli ultimi sette giorni, infatti, i casi di positività accertati di Covid 19 sono più che raddoppiati.

Le vacanze estive e la minor propensione a rispettare le basilari regole di prevenzione anti Covid sono la normale conseguenza di questi dati. Gli esperti e le autorità invitano a non abbassare la guardia. L’invito è rivolto soprattutto in vista di settembre, quando riapriranno le scuole e ci sarà una maggiore mobilità nei trasporti.

L’audizione alla Camera del Coordinatore del Cts

A tal proposito, è di oggi l’audizione davanti alla Commissione Istruzione della Camera del Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico (Cts). Agostino Miozzo ha affermato che la riapertura delle scuole presenta “rischi ma necessità riapertura è assoluta”.

Conclude Miozzo: “Sul trasporto pubblico locale abbiamo dato (il Cts, ndr) alcune indicazioni che stiamo formalizzando: necessità di aumentare il numero corse, riorganizzazione degli orari di ingressi e uscite per dilazionare gli orari di punta, disinfettanti a bordo dei mezzi di trasporto, sollecitazione all’uso della app Immuni”.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.

temi di questo post