Secondo l’Oms sconfiggeremo il coronavirus in meno di due anni

4 settimane fa
21 Agosto 2020
di redazione herald

L’Oms: sconfiggeremo il coronavirus in meno di due anni. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la pandemia da coronavirus dovrebbe risolversi in meno di due anni. Se tutto andrà bene, dunque, verso la fine del 2021 saremo liberi dal virus.

A dirlo è il Direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante il briefing a Ginevra sulla situazione mondiale del coronavirus. Il riferimento utilizzato da Tedros riguarda l’unica grande pandemia del Novecento: l’influenza spagnola del 1918.

L’Oms: sconfiggeremo il coronavirus in meno di due anni

La spagnola, infatti, come ricorda il Direttore generale dell’Oms, durò due anni. “Oggi il virus si muove più velocemente” ha spiegato Tedros. Questo è dovuto al fatto che “sono aumentate le connessioni”. Il mondo di oggi, in effetti è molto diverso da quello del 1918.

I trasporti e gli spostamenti in generale sono profondamente cambiati. Le occasioni di contagio, in circa 100 anni, si sono moltiplicate. Ma, ricorda Tedros, “allo stesso tempo abbiamo più tecnologia e conoscenze per fermarlo”.

Il virus, quindi, ha avuto vita facile nell’espansione, che sta continuando in maniera quasi inarrestabile in tutto il mondo. Al tempo stesso, però, la ricerca scientifica di oggi ha raggiunto livelli inimmaginabili nel 1918.

Questa grande conoscenza e forza nel campo della medicina potrebbe dunque portarci a sconfiggere la malattia nel giro di due anni. Anche grazie al vaccino, che dovrebbe essere pronto tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021.

Casi, vittime e sintomi dell’influenza spagnola

L’influenza spagnola fu una grande pandemia influenzale, che fra il 1918 e il 1920 uccise circa 50 milioni di persone. Si stima che la spagnola riuscì a infettare circa 500 milioni di persone in tutto il mondo. I principali sintomi della spagnola erano tosse, febbre alta, frequenza cardiaca ridotta e polmonite.

In Italia, le vittime della spagnola furono almeno 600 000. Secondo i dati della Johns Hopkins University, attualmente i casi di coronavirus nel mondo hanno superato abbondantemente i 22 milioni. I morti accertati, al momento sono 795.196.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.