Torna dalle vacanze in Grecia: focolaio a Roccamonfina, in Campania

3 mesi fa
17 Agosto 2020
di redazione herald

Coronavirus Campania, focolaio a Roccamonfina. Un mini focolaio di coronavirus è stato registrato nelle ultime ore a Roccamonfina, cittadina a nord della provincia di Caserta. Il focolaio è legato ad un giovane locale rientrato da una vacanza in Grecia.

Secondo le prime informazioni fatte trapelare da fonti dell’Asl locale, i contagiati sarebbero tutti privi di sintomi preoccupanti. Al momento, secondo le norme previste del protocollo del ministero della salute, i contagiati si trovano tutti in isolamento domiciliare.

Coronavirus Campania, Focolaio a Roccamonfina

Ancora una volta, dei casi di contagio si verificano per via dei ritorni da viaggi all’estero. Una circostanza che ha portato il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, all’obbligo di quarantena e di test sierologico per chi dall’estero arriva in Campania.

L’amministrazione comunale di Roccamonfina, subito dopo la notizia dell’Asl, ha ordinato la quarantena obbligatoria anche per tutti quelli che hanno avuto contatti con le cinque persone che sono risultate positive al Coronavirus.

Il sindaco di Roccamonfina, Carlo Montefusco, a causa del focolaio, ha adottato misure più stringenti in città. Il piccolo comune, posto a 600 metri di altitudine e riconosciuto centro turistico, era stato fino a questo focolaio covid-free.

L’ordinanza del sindaco

La nuova ordinanza del sindaco, prevede la sospensione del Mercato settimanale, l’intensificazione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine, l’obbligo di indossare la mascherina sia all’interno dei locali pubblici e privati sia all’aria aperta.

L’ordinanza prevede inoltre lo screening di massa con Camper e laboratori ASL per tamponi gratuiti a tutti. Oltre a questo, è stata disposta l’attivazione Centro Operativo h24 al fine di assicurare, nell’ambito del territorio comunale.

Il sindaco ha previsto anche la Direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione. “I contravventori saranno puniti con le sanzioni previste dalla normativa vigente in materia.” Si legge nella nota dell’Amministrazione.

“Il Capo della Polizia Municipale e le Forze dell’Ordine sono incaricati dell’esecuzione della presente ordinanza”, ha scritto l’amministrazione comunale. Ulteriori casi di coronavirus sono stati registrati anche in provincia di Salerno.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.