Le migliori spiagge del Litorale Domizio e quando visitarle

5 mesi fa
25 Maggio 2020
di redazione herald
Le migliori spiagge del Litorale Domizio e quando visitarle

Le spiagge del Litorale Domizio. Il Litorale Domizio è una delle zone più sottovalutate e meno valorizzate in Italia, in relazione alle proprie potenzialità. La costa del litorale, bassa e sabbiosa, è una tra le più belle del Paese. Sebbene una parte della costa sia stata invasa da un’edilizia aggressiva, ancora oggi vi sono tratti di pineta incontaminata e di macchia mediterranea che sfociano sulle sabbie fini e dorate. Approfondimento legato al progetto Vacanze in Italia.

Il periodo migliore per godere del mare e delle spiagge meravigliose

Le spiagge del Litorale Domizio non sono affatto da sottovalutare. Specialmente nei mesi più tranquilli di fine maggio, giugno o settembre, una giornata nelle lunghe spiagge sabbiose, quasi deserte, è un’esperienza meravigliosa.

Anche il mare, lontano dall’altissima stagione, è sempre cristallino. Non è ancora oggetto dell’invasione dei bagnanti e non soffre il sovraccarico dei depuratori nelle giornate centrali di luglio e agosto.

Quali sono le migliori spiagge del Litorale Domizio?

Una premessa è d’obbligo: tutto il tratto di costa del Litorale Domizio è meraviglioso. In alcune sue parti, purtroppo, è stato vittima negli anni di abusi edilizi che ne hanno compromesso un corretto sviluppo turistico e leso la natura incontaminata. Ma le spiagge restano ancora tutte molto belle.

Il centro principale del Litorale Domizio è Mondragone, cittadina di quasi 30 mila abitanti nota anche per le sue acque termale e per la storia millenaria dell’antica Sinuessa. A sud si estendono le spiagge di Castel Volturno: da Varcaturo, Pinetamare e Baia Verde, fino ad arrivare a Destra Volturno e Pescopagano. A nord, invece, ci sono le spiagge di Le Vagnole, Baia Azzurra e Baia Felice, fino ad arrivare a Baia Domizia: perla del turismo vip internazionale degli anni ’70 e ’80.

Le migliori spiagge del Litorale Domizio: gli stabilimenti balneari organizzati

Per fortuna, lungo tutto il Litorale ci sono centinaia di strutture balneari, molte di esse organizzate alla perfezione. Moltissimi Lidi di Ischitella, Pinetamare, Pescopagano, Mondragone o Baia Domizia, non hanno nulla da invidiare ad altre coste più rinomate d’Italia.

Ecco alcune spiagge delle migliori spiagge del Litorale Domizio, consigliate e meno frequentate in bassa stagione:

Baia Verde

Le spiagge di Baia Verde a Castel Volturno, sono precedute da una pineta meravigliosa. L’arenile è profondo e in alcune aree si ha l’impressione di essere in un paradiso incontaminato. La zona un tempo era una meta ambitissima dell’alta borghesia napoletana.

L’Oasi dei Variconi

L’Oasi dei Variconi si trova nei pressi della foce del fiume Volturno. Si tratta di un’area naturalistica straordinaria dove transitano circa 250 specie di uccelli. Si tratta di un’immensa area umida e salmastra, con due laghetti principali, che precedono la spiaggia. Il massimo per una giornata al sole immersi nella natura.

Le Vagnole

Situata a nord di Mondragone, le spiagge di Le Vagnole sorgono sulla città sommersa di Sinuessa, antica e prestigiosa colonia dove i romani trascorrevano le loro villeggiature. La sabbia dorata e fine, insieme a un mare quasi sempre cristallino, offrono uno scenario da sogno, soprattutto durante la bassa stagione.

Baia Azzurra e Baia Felice

L’arenile profondo è una caratteristica peculiare anche delle spiagge di queste due località, che precedono la più rinomata Baia Domizia. Ci troviamo nella parte più a nord del Litorale Domizio, a pochi chilometri con il confine laziale. Le spiagge di questa zona meritano senz’altro una visita.