Il Ministro della famiglia Bonetti, ecco quando arriverà l’assegno universale

6 mesi fa
17 Giugno 2020
di redazione herald

Quando arriverà l’assegno universale? A spiegarlo è il Ministro per le Pari opportunità. L’assegno universale “arriverà in tempi rapidi”. Lo ha spiegato Elena Bonetti, ministro per le Pari opportunità e la Famiglia, ospite di 24 Mattino su Radio24.

“Subito dopo la gestione dell’emergenza il governo vara la prima riforma integrata per le politiche familiari con una progettualità ampia all’interno della quale l’assegno universale è uno dei pilastri fondamentali”, ha spiegato i Ministro, riguardo le intenzioni del governo.

Ma a quanto pare, “non sarà l’unica azione concreta che porteremo avanti” ha detto il ministro.  “C’è il tema del congedo parentale, del lavoro femminile. Per quanto riguarda l’assegno, vista la situazione di emergenza, abbiamo deciso di accelerare”.

Quando arriverà l’assegno universale?

Riguardo l’assegno, infatti, “già da ieri inserendoci nel percorso parlamentare avviato nel ddl a prima firma Delrio, abbiamo iniziato a dare i pareri in commissione per arrivare a dare parere favorevole a quel pezzo del family act entro luglio”.

Secondo il ministro si arriverebbe in autunno con “i decreti attuativi”. “Ricordo – ha aggiunto – che era già stato stanziato un fondo contenitore, attivo da gennaio 2021. Auspico che dal prossimo anno questa misura possa vedere concretamente forma”.

Che cos’è l’assegno universale?

Che cos’è l’assegno universale? L’assegno viene definito anche assegno unico. Si tratta, in buona sostanza, di una somma in denaro o di un credito d’imposta che le famiglie con figli potranno usare in compensazione per le loro spese. Il meccanismo avrà diversi step. A esempio per i figli successivi al secondo ci sarà un importo maggiorato del 20%. Lo stesso avverrà per le famiglie con figli disabili.