Tragedia a Marina di Camerota, muore giovane farmacista in un incidente

5 mesi fa
10 Luglio 2020
di redazione herald

Incidente a Marina di Camerota, muore farmacista. Una tragedia è avvenuta sulle strade di Marina di Camerota, ieri sera, quando un giovane farmacista ha perso in un incidente a bordo della sua moto, una Benelli Leoncino di colore nero. L’uomo si è schiantato contro un muretto ai bordi della strada, all’altezza del campeggio 41esimo Parallelo.

La vittima si chiama Federico Giuliano, farmacista di 31 anni. L’incidente si è verificato intorno alle ore 21, quando il giovane stava percorrendo la strada di accesso al comune costiero della provincia di Salerno, nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il farmacista stava tornando da Palinuro a bordo della sua moto.

Incidente a Marina di Camerota, muore farmacista di 31 anni

Secondo le prime ricostruzioni, Federico Giuliano avrebbe perso il controllo della sua moto e sarebbe finito contro il muretto ai bordi della strada. Fatale per lui sarebbe stato l’impatto. Il giovane, infatti, ha battuto il petto contro il muro. L’impatto molto forte non gli ha dato scampo.

Le sue condizioni, infatti, sono apparse gravi sin dall’arrivo dei primi soccorsi. Secondo le fonti locali, i sanitari giunti sul posto hanno provato in ogni modo a rianimarlo. Il giovane è stato poi trasportato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania in codice rosso, quello più vicino nella zona del Cilento. Qui i medici non hanno potuto nulla: Federico si è spento dopo poco.

I carabinieri della stazione di Marina di Camerota, comandati dal maresciallo Francesco Carelli, stanno ora ricostruendo l’esatta dinamica dell’incidente. Occorrerà capire se lo schianto è avvenuto a seguito di una perdita di equilibrio da parte del motociclista, oppure se altri veicoli potrebbero essere coinvolti nello schianto. Occorrerà poi capire l’andatura del giovane e la soglia di velocità prima dell’impatto. Al momento è comunque ancora presto per fare delle ipotesi.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube