Napoli “bello di notte” incanta Parigi e sfiora l’impresa

2 anni fa
25 Ottobre 2018
di redazione herald

Parigi. Un Napoli forte, autorevole e consapevole della propria forza quello che ha sfiorato la vittoria a Parigi dinanzi al pubblico del Parco dei Principi, che oltre alla magia finale di Di Maria, autore del gol che ha salvato i parigini al 93′ da una sconfitta ormai annunciata, e all’autorete di Mario Rui, ha dovuto assistere ad un immenso Allan (sempre più beniamino dei tifosi), ad uno straripante Koulibaly (vero antidoto ai fenomeni Neymar e Mbappé) e al duo Insigne – Mertens che non ha sfigurato nella notte di champions.

Discorso qualificazione ancora aperto. Il Napoli è ora secondo nel girone a 5 punti, alle spalle del Liverpool e davanti al Psg, rispettivamente a 6 e 4 punti. Una vittoria a Parigi avrebbe allontanato ulteriormente il Psg dal secondo posto e collocato la squadra di Ancelotti in una posizione quasi “blindata” di classifica. Ma anche il pareggio non è un risultato negativo: gli azzurri si giocano tutto nella partita di ritorno al San Paolo, dove contro i parigini potrebbe bastare anche un pareggio puntando tutto sulle ultime due gare del girone.