La classifica dei migliori atenei medi italiani: Trento e Siena le prime in Italia

11 mesi fa
25 Settembre 2019
di redazione herald

Nella classifica degli atenei medi italiani elaborata dal Censis, spicca in vetta l’Università di Trento, con Siena al secondo posto e Trieste al terzo. La classifica prende in analisi il sistema universitario italiano mediante la valutazione degli atenei in merito a requisiti specifici: servizi erogati, borse di studio e altri interventi in favore degli studenti, strutture disponibili, comunicazione e servizi digitali, livello di internazionalizzazione.

Le  novità della classifica università 2019-2020. Il censis ha comunicato che a partire da quest’anno è stata valutata anche la soglia di “occupabilità” dei laureati delle università statali e il grado di soddisfazione per i servizi (aule, biblioteche, postazioni informatiche).

La classifica degli atenei medi statali. Per atenei medi si intende una grandezza che varia tra i 10.000 a 20.000 iscritti. Dopo aver già parlato della classifica degli atenei mega e dei grandi atenei, quella degli atenei medi vede l’Università di Trento guadagnare ben due posizioni rispetto allo scorso anno e attestarsi al primo posto scavalcando all’Università di Siena, che passa al secondo con un punteggio di 95,3 punti. Gli atenei friulani di Trieste e Udine, invece, si attestano il terzo e quarto posto. In coda alla classifica l’Università di Napoli L’Orientale, l’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro e l’Università di Napoli Parthenope.

Ecco la classifica degli atenei medi:

Credit: Censis