Il Ponte di Castel Volturno è pericolante: chiuso d’urgenza al traffico

4 mesi fa
5 Agosto 2020
di redazione herald

Ponte di Castel Volturno pericolante, chiuso al traffico. Il ponte di Castel Volturno è stato appena chiuso. Il viadotto collega due zone della cittadina del Litorale Domizio, attraversata dal fiume Volturno. Sul posto si trovano gli uomini della Polizia Municipale e la Protezione Civile locale.

Non sono ancora chiari i motivi di questa chiusura a sorpresa. Il ponte collega la zona di Destra Volturno a quella del centro cittadino, lungo la statale Domiziana, un tempo unica strada che dal nord della fascia costiera della Campania portava a Napoli.

Chiuso al traffico: il ponte di Castel Volturno è pericolante

Secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbe un provvedimento giunto direttamente dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere: il ponte sarebbe dunque pericolante. Il sindaco di Castel Volturno, Luigi Petrella, non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito.

Le operazioni di chiusura del Ponte sono state eseguite dai Vigili del Fuoco e sono ancora in corso. Il traffico sulla struttura, soprattutto nei mesi estivi, è ancora piuttosto intenso, nonostante la superstrada assorba buona parte dei mezzi pesanti.

Il ponte sul Volturno rappresenta uno dei due accessi da nord alla cittadina. L’altro è costituito dalla superstrada che porta a Napoli. La struttura del ponte è in cemento armato a tre campate. Lungo il ponte c’è una corsia per senso di marcia.

La storia del ponte di Castel Volturno

Il ponte è stato costruito con l’inaugurazione della nuova via Domiziana nel 1954. La struttura rappresenta una delle opere realizzate nell’area dopo la fine della seconda guerra mondiale. Il ponte sostituì la “scafa”: una piccola imbarcazione che trasportava le persone da un lato all’altro del fiume.

La zona conobbe una rapida trasformazione urbanistica, di cui il ponte rappresentava il fiore all’occhiello, dopo l’intensa opera di bonifica del Ventennio fascista. Fino agli anni Ottanta, quando fu inaugurata la superstrada, il ponte sul Volturno ha rappresentato l’unica via di accesso a nord della città.

Come buona parte delle infrastrutture in cemento armato costruite negli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, anche questo ponte è a rischio cedimento. Ci sarà da capire adesso se le perizie tecniche riterranno necessario degli interventi di rafforzamento, oppure se saranno necessari interventi più radicali.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.