Feste natalizie, il colesterolo aumenta del 20%. Lo studio dell’Università di Copenaghen

2 anni fa
30 Dicembre 2018
di redazione salute

Quasi tutti attendono le festività natalizie per ricaricarsi dallo stress quotidiano e riunirsi – quasi sempre a tavola – con amici e parenti. Non a caso sono molti a scegliere di inscriversi in palestra subito dopo le vacanze, per smaltire le grandi abbuffate ricche di cibi ipocalorici. Ma a quanto pare, se da un lato il riposo ed il buon cibo ci rallegrano, la nostra salute viene messa a dura prova: uno studio condotto dall’Università di Copenaghen, riportato dall’Ansa.it, dimostra che dopo le vacanze natalizie il nostro colesterolo aumenta di circa il 20%: “Il nostro studio – spiega la ricercatrice Anne Langsted  rivista scientifica Atherosclerosis – mostra che i livelli di colesterolo sono influenzati dal cibo grasso che consumiamo quando festeggiamo il Natale. Il fatto che così tante persone abbiano valori alti di colesterolo – conclude la ricercatrice – subito dopo le vacanze di Natale è molto sorprendente”.

E’ bene quindi cercare di non esagerare con i cibi grassi evitando le grandi abbuffate, magari sfruttando i giorni di vacanza per un po’ di attività sportiva o delle lunghe passeggiate. Il nostro corpo ne beneficerà.

temi di questo post