Era tornato in Salento per le vacanze: Paolo ha perso la vita in un tragico incidente

4 settimane fa
24 Agosto 2020
di redazione herald
Era tornato in Salento per le vacanze: Paolo ha perso la vita in un tragico incidente

Tragico incidente in Salento, muore giovane di 25 anni. Un tragico incidente in moto è avvenuto questa mattina lungo la statale Lecce-Gallipoli, in Puglia. A perdere la vita è un giovane motociclista del luogo, residente in Svizzera da qualche anno.

La vittima si chiama Paolo de Nuzzo, un giovane di 25 anni residente a Villmergen, nel Cantone svizzero di Argovia. Paolo era originario di Taurisano, un comune del basso Salento a circa 50 km da Lecce.

Tragico incidente in Salento, muore giovane di 25 anni

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane avrebbe improvvisamente perso il controllo della propria motocicletta di grossa cilindrata. Il ragazzo è morto poco dopo a causa delle gravissime ferite riportate.

Il 25enne, che probabilmente viaggiava ad alta velocità, si è schiantato lungo il guardrail laterale alla corsia dopo aver perso il controllo delle due ruote. A nulla sono valsi i soccorsi, giunti subito dopo l’incidente. Per il giovane, purtroppo, già non c’era più nulla da fare.

Lo schianto si è verificato tra le uscite di Galatone e Rivabella. Al momento non risultano altri veicoli coinvolti nell’incidente. Non è ancora chiaro, però, se il ragazzo abbia potuto urtare qualche auto oppure abbia da solo perso il controllo del veicolo.

L’esatta dinamica del’incidente dovrà adesso essere stabilita dalla Polizia Stradale, accorsa sul posto poco dopo. Gli inquirenti hanno già effettuato tutti i rilievi e non è escluso che ascoltino alcune testimonianze di automobilisti che hanno assistito all’incidente.

Il giovane si trovava in Salento, la sua terra d’origine, per un periodo di vacanza. Alcuni testimoni hanno raccontato l’enorme violenza dello schianto. “Lavoro in ospedale a Gallipoli, ma per me è stato scioccante. Mai vista una cosa del genere”, ha raccontato un utente su Facebook.

Il ricordo di un amico e l’appello del sindaco di Galatone

Un suo amico, invece, ha ricordato il 25enne poco dopo essere stati assieme: “A pensare che ieri sera siamo stati insieme a bere al bar, riposa in pace amico mio”, ha scritto Simone su Facebook.

“Un grave incidente che, ancora una volta, scuote la nostra comunità salentina. Le nostre strade piangono una giovane vita spenta da un tragico destino”. E’ quanto dichiarato dal sindaco di Galatone, Flavio Filoni, in merito al tragico incidente.

Il sindaco ha voluto poi lanciare un appello sulla sicurezza alla guida. “In queste ore le autorità competenti stanno facendo luce sull’esatta dinamica dell’incidente. Invito tutti a prestare massima attenzione e prudenza quando si è alla guida, rispettando sempre tutte le norme stradali. Un grande abbraccio alla famiglia del giovane centauro”.

i è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.