Allarme tra Napoli e Caserta: serie di rapine della banda di finti poliziotti

6 mesi fa
14 Giugno 2020
di redazione herald

Napoli/Casera, banda finti poliziotti colpisce ancora. Ancora una serie di rapine segnalate sulle strade a scorrimento veloce tra Napoli e Caserta. Anche nella notte di Domenica, una banda di rapinatori ha fermato almeno tre automobilisti lungo la strada Strada statale 162 NC Asse Mediano, che collega Lago Patria (Giugliano) fino ad Acerra.

La particolarità che rende questa banda criminale molto pericolosa è il loro modo di camuffarsi. La banda, infatti, circola con un lampeggiante a far sembrare l’auto di cui sono alla guida una vettura della Polizia in borghese.

La banda dei finti poliziotti che colpisce tra Napoli e Caserta

Stando alle testimonianze di alcuni automobilisti fermati, la banda presenterebbe anche un tesserino della Polizia. I criminali, secondo alcune fonti locali di origine rom, fermerebbero le auto dopo averle intimate alla sosta facendo uso del lampeggiante come meccanismo di inganno.

I guidatori ignari accostano credendo in un fermo della polizia. Subito dopo scatta la rapina. I malviventi bloccano il guidatore e fanno razzia di soldi e altri oggetti in suo possesso.

A preoccupare ora gli inquirenti è il fatto che i casi di questo genere stanno aumentando notevolmente. Nella notte di Domenica sono stati segnalati diversi episodi, tra cui quello di una coppia di 25 anni che ha subito una rapina con queste modalità nel tratto dell’asse mediano compreso nel territorio di Trentola Ducenta.

temi di questo post