Zona Asi Giugliano, a breve la visita di Matteo Salvini

3 mesi fa
17 Luglio 2020
di redazione

Zona industriale Giugliano, a breve la visita di Matteo Salvini. E’ previsto nei prossimi minuti l’arrivo di Matteo Salvini alla zona Asi di Giugliano. Visita dovuta anche ai campi rom presenti nel luogo, che hanno causato alcuni problemi.

La visita di Salvini a Giugliano: i problemi della zona Asi

A breve Matteo Salvini dovrebbe arrivare alla zona Asi di Giugliano. Una visita che segue quella a Sorrento, avvenuta questa mattina. La presenza del leader della Lega è probabilmente legata alla situazione della zona industriale.

Un luogo diviso in due. Da un lato ci sono le industrie. Mentre dall’altro troviamo vari campi rom che, nel corso degli anni, hanno causato alcuni problemi. Ma non è tutto, perché nella zona si sono verificati, e continuano a verificarsi, dei roghi tossici.

Questi sono i problemi principali della zona. Inoltre, il comune di Giugliano andrà alle elezioni alla prossima tornata elettorale delle amministrative. Questo potrebbe essere un altro motivo che ha spinto Salvini a visitare il luogo.

Salvini contro De Luca

In occasione della visita nelle zone della campania, Salvini non ha potuto fare a meno di lanciare delle frecciatine a De Luca. “Vedrete che a settembre De Luca finisce di ridereLo mandiamo a fare da spalla a Crozza che gli viene bene…“. Queste sono state le parole del leader della Lega.

Senza proporre miracoli, ma laddove la Lega governa, le cose funzionano bene” ha poi aggiunto. Salvini si è anche recentemente espresso sul governo. Secondo una sua dichiarazione, non durerà a lungo.

Penso non durerà troppo. Ma non per politica o manovre in Parlamento, ma per la situazione economica e sociale tra agosto, settembre e ottobre“. Queste sono state le sue parole.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube

temi di questo post