Tutte le serie tv da non perdere ad aprile su Netflix

2 anni fa
12 Aprile 2019
di antonella raciti

Il mese di aprile 2019, su netflix, è segnato da interessanti nuove stagioni di serie già note come GothamLucifer e Suits. Tra le novità c’è da segnalare Quicksand e Black Summer, ma anche l’attesa seconda parte delle Terrificanti avventure di Sabrina.

Gotham – stagione 4

James Gordon, prima di diventare commissario di polizia, giura di battersi contro il crimine e la corruzione di Gotham per vendicare la morte dei genitori di Bruce Wayne. La quarta stagione è disponibile dall’1 aprile.

Lucifer – stagione 3

Lucifer quando si sveglia nel deserto e si accorge di avere nuovamente le ali, decide di chiedere aiuto a Chloe. I due, per capire cosa sia successo, si imbattono in una scena del crimine che potrebbe essere legata al rapimento di Lucifer. La terza stagione è disponibile dall’1 aprile.

Le terrificanti avventure di Sabrina – parte 2

Raccontata in chiave dark, la serie narra le vicende di una ragazza apparentemente normale che va a scuola, esce con le amiche e il suo ragazzo. In realtà Sabrina nasconde un’altra parte di sé: è per metà strega e per metà mortale e per questo deve bilanciare la sua doppia natura mentre affronta le forze maligne che minacciano lei, la sua famiglia e il mondo degli esseri umani. La seconda parte è in arrivo il 5 aprile.

Quicksand – stagione 1

Dopo una sparatoria in una scuola privata di un quartiere ricco di Stoccolma, Maya, adolescente, apparentemente equilibrata, viene accusata di omicidio. La prima stagione della serie svedese è in arrivo il 5 aprile.

Black Summer – stagione 1

Durante i primi giorni bui di un’apocalisse zombie, un gruppo di estranei si unisce per trovare la forza necessaria per sopravvivere e fare ritorno dai propri cari. La prima stagione è in arrivo l’11 aprile.

Suits – stagione 7

Gli ultimi episodi della settima stagione, in arrivo il 16 aprile, seguono le vicende della Specter-Litt messa a dura prova e alle prese contro diversi attacchi che mettono a rischio il futuro dello studio.