Concorso scuola 2020, Pd lo vuole per titoli e anzianità: no dei 5 stelle

6 mesi fa
17 Aprile 2020
di redazione herald

Concorso scuola 2020. Le posizioni all’interno della maggioranza sono divergenti. Questa mattina, infatti, si dovrebbe svolgere la riunione relativa ai bandi di concorso ordinario, per infanzia, primaria, straordinario per la secondaria, ordinario secondaria, procedura di abilitazione della scuola secondaria.

Scontro al governo: la sinistra chiede il concorso per titoli e anzianità

Al momento sembra che all’interno della maggioranza, come fa sapere l’Ansa, non ci sia ancora un accordo. Sinistra Italia e Pd ritengono che non sia opportuno bandire ora dei concorsi. Il concorso straordinario, inoltre, dovrebbe svolgersi per titoli e anzianità. Quest’ultimo dovrebbe essere riservato solo a chi ha almeno 3 anni di anzianità nelle scuole.

Concorso scuola 2020: il M5S vuole rimandare le prove quando sarà possibile

Il Movimento 5 Stelle, con il Ministro Lucia Azzolina, la pensano diversamente. Chiedono una procedura più selettiva, rassicurando sulla fattibilità dei concorsi già approvati con il DL 126/2019. Secondo la loro posizione, come scrive l’Ansa, si può rimandare l’espletamento del concorso al momento in cui sarà possibile. I concorsi in attesa, al momento, sono quattro. Leggi anche: Quando riapriranno le scuole? La risposta di Azzolina.  Resta aggiornato sul sito del Miur.

Coronavirus, Quando riapriranno le scuole? La risposta di Azzolina
Scontro tra Pd e M5S su Concorso Scuola 2020

temi di questo post