Inter, c’è l’accordo con Sensi: sarà un centrocampo azzurro

2 anni fa
21 Giugno 2019
di redazione herald

Doveva essere il primo grande colpo dei cugini milanisti, ma l’Inter mette a segno a sorpresa un’operazione sulla quale proprio i rossoneri erano partiti in vantaggio: c’è infatti l’accordo con il centrocampista del Sassuolo Stefano Sensi, che ha preferito l’Inter di Conte con un prestito di circa 5 milioni e un con diritto di riscatto fissato tra i 22 e i 25 milioni di euro.

Un centrocampo più “azzurro” che nero. Stefano Sensi è un regista dai piedi buoni col baricentro basso, che sa giocare la palla anche nello stretto ed è capace di ottime geometrie. Molto probabilmente sarà il perno centrale di un centrocampo a tre (stile Pirlo alla Juve), con Barella (il cui arrivo non dovrebbe essere in discussione) e Gagliardini nel ruolo di mezzale, a completare un centrocampo che parla italiano e che piacerà sicuramente al tecnico della nazionale Roberto Mancini.

Temi di questo post