Finti dentisti a Napoli e provincia: la GdF li denuncia e sequestra i locali

1 anno fa
28 Settembre 2019
di redazione herald

Millantavano di essere dentisti ed effettuavano visite all’interno di ambulatori abusivi con precarie condizioni igienico-sanitarie: è quanto scoperto dagli uomini della Guardia di Finanza in Campania, che hanno eseguito due interventi, a Napoli e a Cercola, interrompendo il servizio odontoiatrico abusivo che si perpetrava in danno di ignari pazienti.

Il finto dentista di Napoli. Il 2 Nucleo Operativo Metropolitano di Napoli (come spiega l’Ansa), dopo una mirata attività investigativa, ha individuato in pieno centro storico un finto odontoiatra che esercitava in maniera abusiva la professione. Nello studio i finanzieri hanno colto in flagranza il dentista abusivo, mentre stava effettuando una visita ad una paziente.

Il finto dentista di Cercola. Lo stesso è accaduto a Cercola, un comune a pochi chilometri da Napoli, dove alcuni locali erano adibiti a studio dentistico, dove sono stati rinvenuti referti radiografici, apparecchiature e altri materiali inerenti l’attività svolta dai medici abusivi, i quali sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione medica e per violazione delle leggi sanitarie.