Una turista bresciana è misteriosamente scomparsa da ieri in Sardegna

1 settimana fa
1 Agosto 2020
di redazione herald

Turista bresciana scomparsa in Sardegna. Una giovane donna bresciana è scomparsa misteriosamente da ieri in Sardegna. La turista di 36 anni, Elisa Soldi, ha fatto perdere le sue tracce nella giornata di ieri, mentre si trovava in vacanza con la famiglia a Castiadas, nel Sud della Sardegna.

L’allarme è stato lanciato questa mattina proprio da suoi familiari, che non hanno ritrovato la giovane. La donna, infatti, ha trascorso nella giornata di ieri una serata con i propri genitori. Dopo la serata, tutti sono rientrati in casa e anche la giovane è andata a dormire.

Turista bresciana scomparsa in Sardegna: ricerche in corso

Quando questa mattina la madre si è recata nella sua stanza la donna era scomparsa. I familiari a quel punto hanno immediatamente allertato il 112. I Carabinieri della Compagnia di San Vito hanno prontamente iniziato le ricerche. Sulle tracce della 36 enne la Protezione civile e i vigili del fuoco, che la stanno cercando nella zona di San Pietro.

Non è ancora chiaro per quale motivo la donna si sia allontanata. Al momento nessuna ipotesi può essere scartata. La zona della costa di Castiadas è uno dei luogo più belli e frequentati durante l’estate della Sardegna. Non vi sono notizie, per il momento, di possibili diverbi familiari e di eventuali motivi che avrebbero potuto portare la giovane donna ad allontanarsi.

La Sardegna è una regione storicamente legata ad episodi di sequestro di persona. Fino agli anni ’90 era attiva la cosiddetta Anonima sequestri, una organizzazione criminale che faceva del sequestro di persona con estorsione la propria attività principale. Sebbene questo fenomeno si sia placato, sono ancora molte ogni anno le persone che scompaiono in Sardegna. A spiegarlo è un articolo de lanuovasardegna.it.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.