Tragedia sulle Dolomiti: valanga uccide giovane di 23 anni sopra Cortina

7 mesi fa
9 Maggio 2020
di redazione herald

Tragedia a Cortina.  Valanga uccide giovane sulle di 23 anni sulle Dolomiti. Una valanga ha travolto due fratelli di 27 e 23 anni sulla Tofana di Rozes, a Cortina d’Ampezzo. I due ragazzi erano originari di Belluno e si trovavano con gli sci. Il drammatico episodio è avvenuto questa mattina.

La neve ha travolto e poi seppellito il 23enne, per il quale non c’è stato niente da fare, nonostante l’intervento del soccorso Alpino e della Guardia di Finanza. I soccorritori, infatti, dopo aver tirato fuori il ragazzo, ne hanno potuto constatarne solo il decesso. Il fratello 27 enne, per fortuna, è rimasto illeso.

Valanga sulle Dolomiti uccide giovane di 23 anni: c’era molta gente a sciare

“Nella zona vicina a quella dove è avvenuta la valanga stava facendo attività sciistica almeno un centinaio di persone”. A dirlo è un testimone della valanga, come riporta l’Ansa.  La vittima era in procinto di salire con gli sci nella zona del Pilastro.

Secondo le testimonianze delle persone del luogo, molte persone questa mattina si sono recate fino al Rifugio Angelo Di Bona.  In quella zona hanno sciato lungo il vallone della Tofana. Il video del recupero del corpo del giovane nell’articolo del Corriere delle Alpi.

Sempre questa mattina c’è stato un altro allarme per una valanga staccatasi da Punta Penia, nei pressi del ghiacciaio della Marmolada.  L’intervento degli uomini del soccorso alpino e dell’elicottero di Trentino Emergenza è stato repentino. Per fortuna non vi sono state vittime. Vedi anche: Kompatscher tira dritto: difesa legge aperture anche davanti alla Corte.

temi di questo post