Tragedia a Rimini, anziano uccide la moglie e tenta il suicidio

9 mesi fa
22 Giugno 2020
di redazione herald

Rimini, anziano uccide la moglie e tenta il suicidio. Una tragedia familiare è accaduta questa mattina a Rimini. Un uomo di 75 anni ha ucciso la moglie, sua coetanea e malata di Alzheimer. L’uomo ha utilizzato un metodo atroce. Ha soffocato la donna con un sacchetto di plastica in testa. Subito dopo ha provato a suicidarsi con lo stesso metodo ma non ci è riuscito.

A salvare l’uomo, infatti, è stata la sua badante, la quale ha trovato l’uomo intento nell’atto di suicidarsi. Per fortuna la donna è riuscita a salvare l’uomo, non senza qualche difficoltà. La tragedia è accaduta in via Coletti, San Giuliano Mare.

Rimini, anziano uccide la moglie e tenta il suicidio

L’anziano signore si trova adesso ricoverato in Ospedale. Stando alle informazioni che giungono Nosocomio, l’uomo si trova in stato si shock ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, subito dopo la tragedia sono giunti i Carabinieri della Compagnia di Rimini e una volante della Squadra Mobile della Questura.

Si dovrà ora indagare sulle cause dell’omicidio, che si palesa come vera e proprio dramma familiare. Sono sempre di più, purtroppo, i casi in Italia di anziani soli che in preda alla disperazione commettono gesti efferati. Sarebbe importante creare maggiori strumenti di vicinanza e prevenzione rispetto a drammi di questo tipo.

Temi di questo post