San Gennaro Vesuviano, gravissimo incidente: un morto e cinque feriti

5 mesi fa
10 Luglio 2020
di redazione herald

Incidente a San Gennaro Vesuviano, un morto e cinque feriti. Un gravissimo incidente è avvenuto nella serata di ieri a San Gennaro Vesuviano, un comune ai piedi del Vesuvio, in provincia di Napoli. Una ragazza di 27 anni ha perso la vita. Nell’incidente sono rimaste coinvolte altre cinque persone, tutte ferite.

Tra i feriti c’è anche una donna che si trovava al settimo mese di gravidanza.  Vista la gravità della situazione, i sanitari hanno fatto nascere immediatamente la bambina che la donna portava in grembo. Adesso mamma e figlia si trovano ricoverate nel reparto di terapia intensiva.

Stesso destino per un 32 enne, sempre coinvolto nello schianto, che adesso è ricoverato in terapia intensiva all’Ospedale di Castellammare di Stabia. Le altre persone coinvolte, per fortuna, non sono in pericolo di vita. Per loro, in ogni caso, la prognosi è riservata.

Incidente a San Gennaro Vesuviano, il ragazzo è accusato di omicidio stradale

La dinamica dell’incidente è ora oggetto di accurate indagini da parte degli inquirenti. Per cause ancora da accertare, un ragazzo napoletano di 18 anni a bordo della sua auto è finito su un gruppo di sei persone che stava chiacchierando tranquillamente fuori ad un negozio. L’auto ha colto a pieno tutte e sei le vittime, uccidendo il 27 enne sul colpo.

Il ragazzo di 18 anni, che sembra abbia perso accidentalmente il controllo della propria auto, si trovava in compagnia di un amico. I carabinieri hanno arrestato il guidatore con l’accusa di omicidio stradale. L’auto è stata successivamente sequestrata dagli uomini della Benemerita. Subito dopo, il giovane è stato sottoposto ai test alcolemici e tossicologici di rito ed è risultato negativo. Adesso si trova agli arresti domiciliari. Si dovrà indagare ora in merito ai suoi profili di responsabilità.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube