Salvini, 10 frasi in 10 giorni che hanno cambiato la storia di questo governo

1 anno fa
17 Agosto 2019
di redazione herald

“In politica il tempo del sole e della pioggia sono rapidamente cangianti”, recitava qualche decennio fa Giulio Andreotti, che di stagioni politiche ne aveva vissute. Una frase che sarà venuta in mente anche al Ministro dell’Interno Matteo Salvini, che nel giro di dieci giorni ha visto mutare lo scenario politico governativo a proprio sfavore, dopo aver commesso il clamoroso errore (ormai riconosciuto anche da molti leghisti) di evocare la sfiducia del premier nel momento peggiore dell’anno. Oggi Salvini si trova difronte un bivio: sfiduciare Conte col rischio concreto di un patto di governo Renzi-Di Maio o fare retromarcia e piegarsi ai 5 stelle e al premier, che quanto meno gli chiederà di fare un passo indietro rispetto al ruolo di vice-premier. Insomma, comunque vada Matteo Salvini pagherà in maniera molto cara la deleteria scelta di far saltare il banco in pieno agosto, a ridosso dell’approvazione della legge di bilancio.

Abbiamo raccolto le 10 frasi di Matteo Salvini che negli ultimi 10 giorni hanno segnato il capovolgimento degli equilibri di governo, dalla spavalderia di Sabaudia alla prudenza e riapertura di Castel Volturno:

Sabaudia, 7 agosto

Non sono fatto per le mezze misure, le cose si fanno in fretta o non ci interessa scaldare la poltrona

Pescara, 8 agosto

I parlamentari alzino il culo e vengano alle Camere. Gli italiani mi diano pieni poteri

Polignano, 9 agosto

Speriamo che ci siano le elezioni e non manovre e giochini strani, la parola ora al popolo

Isola Capo Rizzuto, 10 agosto

Pd e M5S non la tirino troppo in lungo, inorridisco a un governo Grillo-Renzi

Siracusa, 11 agosto

Ho avuto una pazienza infinita, ora basta. La sfiducia in parlamento entro Ferragosto

Roma, 12 agosto

Noi disponibili a votare anche domani mattina. Ritirare i ministri? Sono pronti a tutto

Senato della Repubblica, 13 agosto

Si al taglio dei parlamentari, poi si vada al voto. Il M5S ci pensi tre volte prima di allearsi col PD

Genova, 14 agosto

Il 20 agosto sfiduceremo il premier, no a giochi di palazzo. Via maestra è quella delle elezioni

Castel Volturno, 15 agosto

Il mio telefono è sempre acceso per il M5S. Spero di restare Ministro dell’Interno a lungo

Twitter, 16 agosto

A differenza del PD, la Lega ha già votato e voterà ancora per il taglio dei parlamentari