Omicidio-suicidio a Torino: uccide la compagna e poi si toglie la vita

6 mesi fa
17 Luglio 2020
di redazione

Torino, uccide compagna poi si suicida. Un omicidio-suicidio ha avuto luogo questa mattina a Torino. Un uomo ha ucciso la compagna a colpi di pistola. Dopo aver telefonato al figlio, si è poi tolto la vita con la stessa arma. Entrambe le vittime sono state identificate.

Torino uccide compagna: l’allarme lanciato dal figlio

Il dramma è avvenuto nelle prime ore di oggi, 17 luglio, a Carmagnola. Il 71enne, Pasquale Mattana, ha ucciso la compagna nella sua abitazione in via Gozzano. La vittima, Eufrosina Martini, era più giovane di lui di tre anni.

L’uomo ha usato una pistola per freddare la compagna. Dopo aver compiuto il gesto, il 71enne ha chiamato il figlio per confessare il suo delitto. A quel punto, una volta tornato nella sua abitazione, si è tolto la vita. E’ stato il figlio a lanciare l’allarme dopo aver ricevuto la chiamata del padre.

Ma a nulla è servito l’intervento dell’ambulanza e dei carabinieri. Entrambi erano già deceduti quando sono intervenuti. Al momento bisogna ancora chiarire le esatte dinamiche dell’accaduto. Un mistero che riguarda anche il movente dell’uomo, originario di Bagnolo Piemonte. Non è ancora chiaro cosa l’abbia spinto ad uccidere la compagna.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube

Temi di questo post