Politica

Nessuna procedura d’infrazione per l’Italia, lo scrive il Financial Times

di  Redazione Herald  -  24 Giugno 2019

Secondo l’autorevole fonte del Financial Times non ci sarà alcuna procedura di infrazione per deficit eccessivo nei confronti dell’Italia. La Commissione europea, quindi, non dovrebbe dare l’ok all’operazione, accreditando fiducia all’esecutivo guidato da Giuseppe Conte che scongiuri le sanzioni nei confronti dell’Italia.

Se la previsione del quotidiano economico inglese dovrebbe essere confermata, si tratterebbe di una nuova fase di apertura nei confronti dell’Italia, alle prese con l’aumento del debito pubblico e la difficile questione della Flat tax voluta soprattutto dalla Lega.

Il premier Giuseppe Conte si è detto fiducioso: “È una situazione difficile, ma confido nel gioco leale di tutti coloro che siedono intorno al tavolo e, quindi, sono fiducioso che una soluzione sia possibile”.