L’autocertificazione serve anche nello stesso comune? Io resto a casa

10 mesi fa
11 Marzo 2020
di redazione herald

Spostamenti nello stesso comune. L’autocertificazione serve anche nello stesso comune? La risposta è sì. Almeno stando alle norme vigenti. Per tutti gli spostamenti, infatti, è necessario munirsi di autocertificazione, al fine di sottoscrivere che si esce per comprovati motivi di lavoro, necessità o salute.

Decreto Io Resto a Casa, cosa si può fare.

Decreto Io resto a casa, cosa prevede?

“Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui all’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all’intero territorio nazionale.” Così recita l’articolo 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo, in gazzetta ufficiale.

Cosa dice il decreto 8 marzo?

“Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 nella regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria,
Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, sono adottate le seguenti misure:
a) evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da
comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessita’ ovvero spostamenti per motivi di salute. E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.”

Coronavirus vaccino, le novità da Israele.

L’autocertificazione serve anche nello stesso comune?

Con il decreto del 9 marzo tutto il territorio nazionale è da considerarsi “zona rossa”. Secondo le regole diffuse da ministero dell’Interno, infatti, “Le limitazioni agli spostamenti sono le stesse in tutte le
Regioni italiane e sono in vigore dal 10 marzo e fino al 3 aprile 2020.” “Si può uscire di casa per andare a lavoro, per ragioni di salute o situazioni di necessità. Per provare queste esigenze dovrà essere compilata un’autodichiarazione che potrà essere resa anche seduta stante sui moduli in dotazione alle forze di Polizia. La veridicità delle dichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi.” Dunque, se si esce di casa, a prescindere dal tipo di spostamento, si dovrà compilare l’autocertificazione.

Coronavirus farmaco, a Napoli c’è un farmaco che sta funzionando.

Coronavirus