Ilary Blasi reagisce alla copertina di Gente con la figlia in costume

6 mesi fa
24 Agosto 2020
di vincenzo carlomagno

La reazione di Ilary Blasi alla copertina di Gente con il lato b della figlia. Vi avevamo raccontato nei giorni scorsi delle polemiche scaturite da una discutibile copertina del settimanale Gente. A creare scandalo era stato il primo piano del lato B di Chanel Totti, figlia tredicenne dell’ex calciatore della Roma Francesco Totti e della conduttrice televisiva Ilary Blasi.

Come prevedibile, le reazioni dei diretti interessati non si sono fatte attendere a lungo. Ieri sera, infatti, sul suo profilo Instagram, Ilary Blasi ha fatto sapere la sua opinione sulla vicenda. Con due storie, la madre della ragazza si è rivolta con sarcasmo a Monica Mosca, la direttrice di Gente.

Nella prima viene mostrata la copertina, con una emoticon arrabbiata che copre il lato B della ragazza. Vi mostriamo la foto a corredo di questo articolo.

La reazione di Ilary Blasi alla copertina di Gente con la figlia

Vediamo cosa ha scritto Ilary Blasi nella seconda storia: “Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato B di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti.”

Ad aggiungere altro sarcasmo al post sono le quattro mani che applaudono in conclusione di messaggio. Lo stesso messaggio è apparso anche tra le storie del profilo di Francesco Totti. Ora non resta che attendere la replica della direttrice di Gente. Monica Mosca farà mea culpa e chiederà scusa o si giustificherà della sua scelta?

Le reazioni sul web

Come previsto, la vicenda sta facendo molta discutere, soprattutto sul web. Molti commentatori criticano la copertina, trattandosi di una ragazza di soli 13 anni. Alcuni criticano il costume della ragazza, dimenticando forse il diritto alla privacy e alla libertà personale, soprattutto in spiaggia.

Pagine Facebook molto popolari come Trash Italiano criticano aspramente la copertina. Peccato che a corredo del post in questione alleghino la copertina con il lato B di Chanel Totti, senza censure. Decisamente contraddittorio, come atteggiamento, come fatto notare da molti commentatori sul post. Noi, invece, proseguiamo nella nostra scelta di non mostrare la copertina incriminata.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Segui la nostra redazione giovane e indipendente con un like alla nostra pagina Facebook Herald Italia. Cerchiamo di assicurare sempre un’informazione responsabile e di qualità. Puoi seguire anche il canale Herald Italia su You Tube e su Google News.

Temi di questo post