In 19 ammassati in un veicolo per 9 persone, blitz della polizia municipale

4 mesi fa
26 Marzo 2020
di redazione herald

Blitz della polizia municipale di Mondragone, sul Litorale Domizio. Erano ammassati in 16 in un veicolo omologato per 9 persone. Un blitz della Polizia Municipale di Mondragone, sul Litorale Domizio, scattato stamattina all’alba ha disposto pesanti sanzioni in violazione del Decreto-Legge del 25 marzo 2020, n. 19 emanato dal governo, per le misure di contrasto contro il Covid-19. La Polizia Municipale ha fermato ben 6 veicoli che trasportavano lavoratori italiani e stranieri. Le sanzioni prevedono multe tra 500 e 4.000 euro, stante il sovraffollamento dei veicoli e l’assenza del requisito della distanza minima tra lavoratori.

I lavoratori erano ammassati in 16 in un veicolo per 9 persone

“Abbiamo trovato delle palesi violazioni del DL. 25 n. 19 e di tutte le altre ordinanze in materia – commenta il Comandante della Polizia Municipale di Mondragone David Bonuglia. Si tratta di un’attività di contrasto che abbiamo messo in campo per la tutela dei cittadini, nel rispetto delle regole governative, regionali e comunali. Anche i regolari devono utilizzare i mezzi da lavoro che trasportano più persone soltanto di un terzo della capacità. Lo dico per la salute dei lavoratori, dei familiari degli stessi e dell’intera comunità. In questo periodo non si scherza”.

Mondragone, blitz della polizia municipale: la soddisfazione delle istituzioni

Il sindaco della cittadina litoranea, Virgilio Pacifico, si è detto molto soddisfatto. “Si tratta di attività di prevenzione indispensabili per la nostra sicurezza. Abbiamo chiesto alla polizia municipale uno sforzo in più, che sta avvenendo con grande responsabilità. I controlli continueranno. Grazie al comandante e a tutti i suoi uomini”. Anche il consigliere regionale Giovanni Zannini ha espresso la propria soddisfazione: “Col Presidente De Luca stiamo facendo un grande sforzo. Gran parte dei cittadini campani sta offrendo prova di grande maturità. Per uscire prima da questa situazione occorre la collaborazione di tutti.”

De Luca, in Campania divieto di uscire di casa prorogato fino al 14 aprile

temi di questo post